Bando di co-progettazione per attività di accoglienza per senza dimora

Il comune di Napoli ha pubblicato un avviso pubblico di co-progettazione per la realizzazione di Attività di Accoglienza Diurna in favore delle persone senza dimora della Città di Napoli. Per garantire un senso di efficacia al servizio, le attività di accoglienza diurna non dovevano essere erogate in maniera indifferenziata agli utenti, ma gli stessi dovevano essere orientati ad una specifica attività in considerazione delle proprie attitudini e potenzialità.

Le attività di accoglienza diurna erano finalizzate alla prevenzione e superamento delle situazioni di disagio sociale e affettivo relazionale ed al recupero delle capacità fisiche ed intellettuali residue per migliorare il livello inter-relazionale e d’inserimento sociale.

Le funzioni essenziali e gli obiettivi consistevano nel:

  1. sostenere la persona nei momenti di difficoltà, fornendogli gli strumenti per fronteggiarle e rimuoverle, aiutandola quindi a ritrovare le proprie potenzialità, riconoscere i propri bisogni, acquisire capacità di agire in autonomia;
  2. favorire l’accesso delle persone alla rete dei servizi per un ottimale utilizzo delle risorse del territorio e costruire una rete di legami tra le persone e l’ambiente esterno (quartiere, centri di accoglienza notturni, mense, drop-in, centri per il lavoro, parrocchie ed altri servizi);
  3. agganciare le persone che non afferiscono ai servizi;
  4. realizzare interventi di riduzione del danno mirati a contenere il cumulo di costi aggiuntivi per il singolo e per l’intera collettività;
  5. promuovere il mutuo auto aiuto, favorire processi di cittadinanza attiva.

di seguito è possibile scaricare il testo integrale del bando