Bando di co-progettazione per la promozione di intervento e inclusione sociale per Minori Stranieri Non Accompagnati

La Città di Torino ha partecipato al bando 2018 “Never Alone, per un domani possibile. Verso l’autonomia di vita di minori e giovani stranieri che arrivano in Italia da soli”. La Città di Torino, in particolare attraverso l’Ufficio Minori Stranieri, ha promosso la coesione sociale attraverso lo sviluppo di politiche rivolte all’inclusione, al sostegno e all’accompagnamento dei minori stranieri non accompagnati, realizzando progetti e interventi dedicati, in una logica fortemente ispirata alla sussidiarietà e alla collaborazione con i soggetti del Terzo Settore. In tale ottica, le azioni e gli interventi realizzati hanno assicurato ai minori stranieri non accompagnati e ai giovani adulti presenti sul territorio cittadino percorsi di alfabetizzazione, di formazione, di autonomia lavorativa e abitativa, nonché accompagnamenti personalizzati, con attenzione ai bisogni specifici individuali. il Bando era finalizzato allo sviluppo di azioni negli ambiti relativi ai percorsi di accompagnamento al lavoro, percorsi di accompagnamento all’inclusione sociale e relazionale, collegati alle azioni integrative attinenti l’autonomia abitativa, l’inclusione linguistica e culturale, attraverso progetti che dovranno prevedere modalità di intervento che tengano conto del percorso migratorio del singolo minore, delle sue necessità e delle sue potenzialità ed aspirazioni e che, di conseguenza, promuovano le migliori opportunità per la sua collocazione nella comunità di riferimento. Gli interventi previsti erano finalizzati all’accesso al mercato del lavoro e contemplavano l’accompagnamento verso l’autonomia, anche abitativa, soprattutto nella delicata fase di transizione tra minore e maggiore età.

Di seguito è possibile scaricare il testo integrale del bando